Nasce Piazza Grande Femminista, le donne con Zingaretti per cambiare

Pensiamo che il processo di rigenerazione di un campo democratico debba essere invaso dalle domande e dalle questioni poste dalle donne, dalla loro soggettività, dalle loro differenze. Piazza Grande Femminista non si propone solo come uno spazio per le donne e delle donne, ma è aperto anche agli uomini che vogliono partecipare, alle donne iscritte o non iscritte al Pd

Nasce Piazza Grande Femminista Roma e Lazio, un nuovo spazio di inclusione a sostegno di Nicola per portare nel nostro progetto politico anche l’autonomia del pensiero femminista e le domande di libertà e giustizia che arrivano da questo mondo. Piazza Grande è proprio questo: un luogo aperto che continua a crescere e ad arricchirsi.

Le donne al centro del processo di rigenerazione che stiamo portando avanti. Piazza Grande Femminista non si propone solo come uno spazio per le donne e delle donne, ma è aperto anche agli uomini che vogliono partecipare, alle donne iscritte o non iscritte al Pd.

Nel mondo c’è un nuovo attivismo delle donne che dobbiamo sostenere.  Le donne sono state protagoniste delle piazze e dell’agenda politica già nell’anno appena passato, dal ‘#Metoo’ a ‘Non una di Meno’, ma non solo. Basti pensare al grande risultato ottenuto alle elezioni americane di metà mandato, o all’opposizione ai sovranismi, che hanno ovunque, e soprattutto in Italia, un chiaro segno machista e patriarcale.

Pensiamo che il processo di rigenerazione di un campo democratico debba essere invaso dalle domande e dalle questioni poste dalle donne, dalla loro soggettività, dalle loro differenze.

Dopo l’esito delle elezioni politiche del 4 marzo e la grave sconfitta del centrosinistra e di tutta la sinistra in generale, pensiamo sia necessario dar vita ad un percorso di rigenerazione di un nuovo campo progressista, rinnovato nelle pratiche e nelle proposte. Le donne che hanno scelto di ritrovarsi in Piazza Grande Femminista hanno riconosciuto in Nicola Zingaretti l’ambizione di creare con Piazza Grande non solo una mozione per il congresso del Pd, ma soprattutto un luogo aperto di incontro, dibattito e battaglia politica per immaginare una sinistra diversa e costruire un’alternativa credibile al pericoloso governo giallo-verde.

Attivo anche l’indirizzo di posta elettronica: piazzagrandefemminista@gmail.com

Per commentare